Monday, June 23, 2008
... o forse dovrei dire: un'altra sequenza di sogni alla "me".

Non si e' trattato di incubi e neanche di sogni troppo angosciosi, pero' non erano nemmeno belli. In tutti c'era un punto in comune: dovevo proteggere qualcuno che era chiaramente piu' debole di me.

Nel primo sogno ero con mia sorella, in Abruzzo probabilmente... ma non ne sono certa. La casa doveva essere la nostra, ma ovviamente non lo era. Eravamo piccine ed io dovevo difendere mia sorella piu' piccola. Da cosa e perche', non ci e' dato saperlo. O comunque non lo ricordo.
Siamo nella nostra camera, al piano di sopra. sto spazzando....
A questo punto devo essermi svegliata e quindi devo aver ripreso a sognare.
Questa volta, pero', ero ad una Convention, forse si trattava della Sticcon ma non posso esserne sicura. Stava per cominciare la finale di un gioco: quale gioco? Non e' dato sapere nemmeno questo. Io, comunque, vi partecipavo. Anzi di piu': ero la favorita per la vittoria. Si trattava di un gioco a squadre e con me c'erano quasi tutti i membri della gilda di WOW (che badate bene, nemmeno conosco di vista: me li sono completamente immaginati): c'era Koril, c'era Tinebra e c'era Nino.
Si trattava di un gioco strano: una specie di laser-gun ma con le pistole ad acqua.
Il mio personaggio era tra i favoriti della competizione, eppure avevo un cattivo presentimento. Parlo col caposquadra: "Voglio andare in pensione!" gli dico.
"Voglio tornare dalla mia famiglia!" proseguo.
Koril risponde: "Non ti preoccupare. Questa e' l'ultima battaglia. Dopo questa sei fuori e potrai tornare a fare una vita normale." (delirio puro!!!)
Mi da' una pacca sulla spalla per tranquillizzarmi: "Andra' tutto bene!"
Comincia la partita, ci dividono a coppie e finisco in squadra con un ufficiale junior, una ragazzina da difendere. Cosi', di nuovo, per proteggere lei mi espongo e mi fanno fuori.
La squadra insorge chiedendo l'applicazione di non so quale clausola del regolamento per riammettermi in gara. In piu' ricevo i piu' accorati saluti e persino le condoglianze (per la mia morte!!!) da riportare alla mia famiglia!!!
La squadra chiama, quindi, MagaGabe per l'applicazione del regolamento.
MagaGabe!?!? Ebbene si', proprio lei.

Devo ammetere che stamane mi sono alzata con qualche linea di febbre ;-)
 
posted by Federica at 4:48 AM | 3 comments
Dopo 4 anni l'abbiamo fatto di nuovo!
In barba al lavoro e a tante altre cose, questo fine settimana siamo riusciti a tornare a La Spezia da Gastri, Simo e Ali.
Abbiamo trascorso due giorni bellissimi: abbiamo passeggiato in montagna, sul mare lungo i moli e, soprattutto, abbiamo parlato senza mai stancarci.
Grazie ragazzi per queste due splendide giornate!
Vi attendiamo presto a Roma.
 
posted by Federica at 4:43 AM | 4 comments
Tuesday, June 17, 2008
Qualcuno mi ha fatto una domanda particolare e nel cercare la risposta mi si e' aperto un mondo di ricordi.
L'odore del sambuco montano e' quello che ha accompagnato la mia infanzia. Non c'e' ricordo di quel periodo che non sia permeato da quell'aroma.
Appena sopra la casa del nonno, in quella piccola radura scoscesa gia' alta sul monte, detta "aretta", era pieno di sambuchi. L'aria era diversa, era unica come quel periodo. Ho passato estati bellissime su quella montagna! La casa di mio nonno era la penultima del paese, sopra solo quella del compare Erasmo, poi il monte Aurunzo. Intorno molte case diroccate, portate via dall'alluvione, sassi bianchissimi di varia grandezza ma tutti levigati a far da scalini alla strada stretta che saliva verso casa, a destra da "Capo Croce". Ai bordi della strada mentuccia, more e ortica.

 
posted by Federica at 3:39 AM | 0 comments
Sunday, June 15, 2008
Medium, con la sua "4th season", si merita anche quest'anno la palma come migliore serie TV della stagione. L'episodio 4x13 "A cure for what ails you" , in particolare, merita anche quella della miglior sceneggiatura.
La serie e' scritta in modo esemplare e i personaggi sono tutti estremamente credibili sia nei loro pregi che nelle loro imperfezioni.
Il sovrannaturale e' presente ma non travalica i limiti. La scienza e la concretezza sono sempre li' a fargli da guardiani.
Voto: A++

***

Anche la seconda stagione di Heroes non delude affatto. Peccato solo per gli 11 episodi! Originariamente ne furono previsti 24, ma lo sciopero degli sceneggiatori ha ridotto la serie a soli 11 episodi. Un vero concentrato di avvenimenti!
Diciamo che merita una A.

***

Segue in classifica Law & Order: SVU. Sempre dura e spietata, di un realismo capace di colpire con forza.

***

Bones, pure, si merita una citazione in questa classifica. Sebbene leggera come serie - nelle sceneggiatore ma non nelle scene macabre dei ritorvamenti dei cadaveri e nel trattamento delle ossa - vale la pena di essere guardata. L'alchimia dei personaggi e' studiata bene e le storie non sono mai noiose o ripetitive. Una buona serie di detective stories.

***

Ottima anche la nuova stagione di Midsomer Murders - L'Ispettore Barnaby in Italia -.
Humor nero inglese a gogo!

***

Per un commento sulla sesta stagione di 24 bisogna ancora attendere qualche giorno che la finisca di vedere. Perche' seguire una serie inedita sulle reti terrestri italiane e' un'impresa niente affatto facile! Cambi di orari, di giorni di programmazione, una volta a settimana, due volte, niente la prossima.... una vera impresa cercare di non perdere episodi. Cosa che in generale da' fastidio, ma diventa inaccettabile in caso di serie TV come 24 che deve essere vista, per come e' strutturata, solo nel giusto ordine. Ma del resto chi l'ha vista sa di che "droga" si sta parlando! ;-)

***

A breve un commento anche sulla quarta di LOST.
 
posted by Federica at 8:24 AM | 0 comments
E via!
Per chi mi conosce bene, non sara' neanche una sorpresa. Cmq, avendo una passione per le serie TV in generale, ho ampliato la mia collezione acquistando, or ora, online un pezzo davvero unico: THE COMPLETE SERIES OF THE RARE 1950s WESTERN SERIES ' LARAMIE' STARRING ROBERT FULLER AND JOHN SMITH.
Sin da piccola preferivo guardare serie TV che cartoni animati (che comunque non disprezzavo).
Con Laramie ci sono cresciuta. Ero davvero piccolina: forse avro' avuto 5 anni (non nel 1958, ma quando l'hanno trasmessa in Italia).
Non vedo l'ora che arrivi.

Ambientata in pieno vecchio West, Laramie parlava di due fratelli che ricevono in eredita' un ranch. Ma le cose non gli vanno troppo bene e per arrotondare Slim, il fratello maggiore, decide di far appoggiare al ranch la linea delle diligenze con posta e passeggeri. A loro poi si unisce Jess Harper dal passato misterioso.



La recensione completa a quando mi arrivera'.
 
posted by Federica at 7:19 AM | 1 comments
Thursday, June 12, 2008
Sono in macchina, in una coda anonima, in mezzo al traffico di Roma. Si va piano. Passo di fianco ad un fioraio con una scritta sbiadita alla quale mancano anche delle lettere. Nonostante questo leggo "chiaramente": ADDOBBI PER CRIMINI.
E certo! Per esempio la torta dalla quale al terzo "Perche' e' un bravo ragazzo!" esce l'omino col mitra spianato!
Cose cosi', no?!
Purtroppo pero', pare avesse solo "addobbi per cerimonie". Mah! Valli a capire 'sti fiorai, non hanno il senso degli affari!
 
posted by Federica at 8:54 AM | 4 comments
Wednesday, June 11, 2008
Vegeto, ovvero sonnecchio, davanti alla TV e riprendo conoscenza davanti a Sex & The City. E' gia' cominciato, non so cosa sia successo prima (tra l'altro nemmeno lo seguo mai, credo di averne visto forse un episodio completo) ma nella scena che vedo, le protagoniste vanno ad una festa di fidanzamento. Ogni volta che parlano con uno dei due fidanzati, mettono su un sorriso di circostanza ed esclamano: "Congratulazioni!!!".
Il giorno dopo arriva un cliente e mentre prendiamo della merce in magazzino mi fa: "Mi sposo!" ed io: "Congratulazioni!!!".
Son sempre belle cose i matrimoni!
 
posted by Federica at 1:49 AM | 0 comments
Partita degli Europei di calcio Italia-Olanda.
Entra Del Piero in campo ed io tutta contenta: "Evviva entra Di Pietro!!"
E giu' tutti a prendermi in giro! (Lo avrei fatto anche io se a dirlo fosse stato qualcun altro! Indi niente da obiettare).
Provo una misera difesa affermando che non so come possa essermi venuto in mente Di Pietro e su e giu'.
Poco dopo Del Piero compie due belle azioni da gol, ed io: "Vai! Vai, Di Pietro!!!"
Questa volta non sono stata in grado di abbozzare la benche' minima difesa.
Il mio cervello e' andato: chi s'e' presa il mio neurone? Non vi sembra ora di lasciarmelo per qualche oretta? :-D
 
posted by Federica at 1:45 AM | 7 comments
Wednesday, June 04, 2008
Quando faccio CC, viene meno il DPS!
'naggia!
Ci devo lavorare.
 
posted by Federica at 5:15 AM | 5 comments